SOURCE: BioVentrix

BioVentrix

25 oct. 2012 03h35 HE

BioVentrix lanciail nuovo sistema di ancoraggio del miocardio Reviventin occasione del congresso annuale della prestigiosaEuropean Association for Cardio-Thoracic Surgery (EACTS)

Caso clinico di miglioramento ventricolare meno invasivopresentato durante le sessioni Techno-College

BARCELONA, SPAIN--(Marketwire - Oct 25, 2012) - Stand Techno-College005; stand EACTS 92/93 - BioVentrix, azienda operante nel settore dello sviluppo di terapie per l'insufficienza cardiaca minimamente invasive, ha presentato oggi il sistema di ancoraggio del miocardio Revivent(TM) per l’uso nelle procedure Less Invasive Ventricular Enhancement(TM) (LIVE(TM)). Il sistema Revivent si rivolge a pazienti che soffrono di cardiomiopatia ischemicae verrà presentato in occasione del congresso annuale della European Association for Cardio-Thoracic Surgery (EACTS), che si terrà dal 27 al 31 ottobre 2012.

L’azienda ha inoltre annunciato che un caso clinico, che dimostra l’efficacia del nuovo sistema Revivent durante una procedura LIVE,verrà presentato da Andrew S. Wechsler, M.D., professore dichirurgia cardiotoracica presso il Drexel University College of Medicine di Philadelphia, Pennsylvania, USA, e da Louis Labrousse, M.D., professore di chirurgia cardiovascolare presso l'Hopital Haut-Lévêque di Bordeaux-Pessac, Francia. La presentazione avrà luogo il 27 ottobre alle 15:30 (fuso orario CET) durante le sessioni Techno-College dell’EACTS.

Secondo il dottor Wechsler, "Il video del caso clinico che verrà presentato a Techno-College dimostra i principali vantaggi della tecnologia Revivent. La procedura viene eseguita senza bypass cardiopolmonare, il cuorebatte ed è stabile e non si ha ventricolotomia.

"Il controllo fluoroscopico consente il corretto posizionamento degli ancoraggi, in modo daescludere il segmentocicatrizzatodei ventricoli e completareil processo di ripristino. Il monitoraggio intraoperativodocumental’eccellente emodinamica presente al termine della procedura senza supporto vasoattivo", ha proseguito il dottor Wechsler.

Il sistema Revivent semplifica la procedura LIVE , una tecnica pionieristica che riduce la dimensione e migliora la funzione del ventricolo sinistro (LV) senza incisioni sulla parete cardiaca o l’esigenza di ricorrere alla chirurgia di bypass cardiopolmonare. L’innovativo sistema riduceil volume del ventricolo sinistro escludendo il tessuto miocardico cicatrizzato dalla camera, riducendo così i dannosi effetti di forze altamente elastichee incrementando l'efficienza di pompaggio. Di conseguenza il ventricolo viene ripristinato in base alla sua geometria conica ottimale,il che comporta il miglioramento delle prestazionidel miocardio restante e, in definitiva,della qualità della vita.

La nuova tecnologia è anche il soggetto di una presentazione oraleintitolata "Durability of Epicardial Ventricular Restoration without Ventriculotomy" nonché di numerose presentazioni durantel’EACTS.

"Il nostro innovativo sistema Revivent utilizzato durante le procedure LIVE aiuterà i team responsabili della chirurgia cardiaca a garantire outcome clinici ottimali e migliorerà la qualità della vita per i pazienti affetti da insufficienza cardiaca con un rischioridotto alminimo rispetto alla chirurgia di ricostruzione del ventricolo sinistro tradizionale attualmente disponibile", ha spiegato Ken Miller, Presidente e CEO di BioVentrix. "La letteratura scientifica suggerisce che le opzioni di trattamento esistenti, qualile terapie basate su medicine o pacemaker, non si rilevano efficaci in oltre la metà dei pazienti trattati, il che evidenzia l’esigenza di una chirurgia cardiaca minimamente invasiva per trattare la popolazione in crescita di pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca".

BioVentrix ha recentemente avviato uno studio di fase II basato su 50 pazienti che si terrà presso 25 istituzioniall’interno dell’Unione Europea.L’endpoint di sicurezza primario sarà costituito da una valutazione del tasso complessivo di eventi avversi gravi durante un periodo di follow-up della durata di 12 mesi, mentre l’endpoint di efficacia primario sarà costituto dalla valutazione di una diminuzione misurabile del volume del ventricolo sinistroattraverso un ecocardiogramma o un esame di risonanza magnetica cardiaca (CMR) a sei mesi e a un anno. Lo studio amplieràla base di esperienza clinicatra le istituzioni leader nel campo delle insufficienze cardiache ed estenderà la consapevolezzadella tecnica LIVE.

L’insufficienza cardiaca è una patologia ampiamente diffusacon sintomi che includono insufficienza respiratoria, intolleranza all’esercizio fisico, gonfiore alle caviglie provocato dalla ritenzione di liquidi e stanchezza generale causata dal fatto che il cuore non è in grado di pompare sangue in modo efficienteper soddisfare le esigenze del corpo. Attualmente le procedure chirurgiche a cuore aperto vengono applicate in modo limitato all’interno di un gruppo di pazienti così compromessi a causa della loro invasività. In Europa circa 14 milioni di persone soffrono di insufficienza cardiaca e il Gruppo di studio europeo sugli scompensi cardiaci (SHAPE) prevede che tale cifra toccherà i 30 milioni entro il2020. Inoltre più di 3,6 milioni di nuovi casi vengono segnalati in Europa ogni anno,il che significa che il numero di insufficienze cardiache è più che raddoppiatonegli ultimi 20 anni. In Europa l’insufficienza cardiaca è più diffusa della maggior parte dei tumori, compresi quello al seno, ai testicoli,alla cervice e i tumori colo-rettali(1).

Informazioni su BioVentrix
BioVentrix è un’azienda di dispositivi medici a capitale privato la cui sede principale è ubicata a San Ramon, in California (USA).La sua missione è quella di migliorare ed espandere il trattamento dell'insufficienza cardiaca, principalmente attraverso lo sviluppo di approcci meno invasivi basati su catetere. Gli esclusivi sistemi dell’azienda sono stati progettati per offrire un trattamento di recupero accelerato meno invasivo, che migliori la funzione cardiaca ripristinando la geometria e la risultante funzione del ventricolo sinistro, migliorando in tal modo la qualità di vita del paziente. I ricercatori clinici dell’azienda includono alcuni dei chirurghi e dei cardiologi più famosi a livello mondiale. Il sistema BioVentrix è un dispositivo sperimentale in attesa del marchio CE.Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito http://bioventrix.com.

Revivent e LIVE sono marchi registrati di BioVentrix, Inc.

(1)Stewart S et al. More malignant than cancer? Five year survival following a first admission for heart failure. The European Journal of Heart Failure 2001; 3:315-322.

Renseignements