SOURCE: International Diabetes Federation (IDF)

International Diabetes Federation (IDF)

November 14, 2011 22:01 ET

I bambini europei in cima alle classifiche globali sul diabete

Nel 2011 in Europa 18.000 bambini hanno sviluppato il diabete di tipo 1

BRUSSELS, BELGIUM--(Marketwire - Nov 14, 2011) - La Giornata mondiale del diabete 2011 segna la pubblicazione della 5a edizione dell'Atlante del diabete da parte della Federazione Internazionale del Diabete (FID). Le nuove cifre indicano che il numero di persone che convivono con il diabete è previsto in aumento da 366 milioni nel 2011 a 552 milioni entro il 2030. I ritrovamenti mostrano anche che in Europa 116.000 bambini hanno il diabete di tipo 1 con 18.000 nuovi casi nel 2011, questa è la stima più alta di tutte le regioni FID.

La FID stima che 52,8 milioni di adulti europei avranno il diabete entro la fine del 2011 e raggiungeranno i 64,2 milioni entro il 2030. Inoltre, ci sono 19 milioni di persone che convivono con il diabete ma non sono ancora state diagnosticate.

La Federazione Russa con 12,6 milioni ha la più alta diffusione del diabete in Europa seguita dal Portogallo e da Cipro. L’Europa rappresenta un terzo delle spese totali a livello globale per la cura del diabete. L’ufficio europeo della Federazione Internazionale del Diabete (FID) sprona i governi europei a fornire cure adeguate alle persone che convivono con il diabete o che rischiano di generare ulteriori costi sanitari a causa delle complicazioni.

Chris Delicata, Presidente di FID Europa ha affermato: “Avere il tasso più alto di bambini con diabete di tipo 1 è un pungente promemoria della necessità di mantenere il diabete in cima all’agenda sanitaria della UE. In questo periodo di disordine finanziario, i governi europei non possono permettersi di ridurre l’accesso alle cure essenziali.”

Le cifre regionali riecheggiano la scioccante crescita del diabete a livello globale. “In ogni paese e comunità a livello mondiale, stiamo perdendo la battaglia contro questa crudele e mortale malattia” ha detto Jean Claude Mbanya, Presidente della Federazione Internazionale del Diabete (FID). “Ci auguriamo che la Giornata mondiale del diabete 2011 accenda i riflettori su questi fatti allarmanti relativi al diabete. Chiediamo ai leader pubblici e mondiali di agire subito contro il diabete.”

La pubblicazione di queste cifre fa seguito all’incontro di settembre, tenuto presso le Nazioni Unite di New York, di 193 capi di stato e governativi al fine di concordare una Dichiarazione politica sulle Malattie non trasmissibili (NCD) incluso il diabete. Si tratta di una pietra miliare importante sul diabete e sulle NCD. Tuttavia in alcune aree è necessario un impegno maggiore.

Per mantenere alta la pressione sui legislatori europei dopo questo summit, FID Europa ha organizzato un evento presso il Consiglio Europeo il 10 novembre, e organizzerà un evento nel Parlamento Europeo per il 15 novembre.

Questa è la prima volta che FID Europa organizza un evento nel Consiglio Europeo per sottolineare la giornata del 14 novembre. Lo scopo è quello di aumentare la consapevolezza del diabete e delle sue crescenti proporzioni epidemiche nella regione europea.

Si spera che le campagne e gli eventi, come ad esempio la Giornata mondiale del diabete, continueranno ad aumentare la voce delle persone affette da diabete e spingeranno i gruppi di sostegno ad agire su scala globale.

Informazioni sulla Giornata mondiale del diabete

La Giornata mondiale del diabete viene celebrata ogni anno il 14 novembre. La campagna della Giornata mondiale del diabete è guidata dalla Federazione Internazionale del Diabete (FID) e dalle sue associazioni affiliate. Impegna milioni di persone in tutto il mondo per sostenere la consapevolezza sul diabete. La Giornata mondiale del diabete è stata creata nel 1991 dalla Federazione Internazionale del Diabete e dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per rispondere alle preoccupazioni in aumento sulla crescente minaccia alla salute posta dal diabete. La Giornata mondiale del diabete è diventata una ricorrenza ufficiale delle Nazioni Unite nel 2007 con l’approvazione della Risoluzione delle Nazioni Unite 61/225. La campagna attira l’attenzione sui problemi di importanza vitale del mondo del diabete e mantiene fermamente il diabete sotto i riflettori per l’opinione pubblica. Quest’anno è il terzo di una campagna di cinque anni in cui ci si rivolgerà alla crescente necessità di programmi di educazione e prevenzione sul diabete.

www.worlddiabetesday.org

Informazioni sulla Federazione Internazionale del Diabete (FID)

La Federazione Internazionale del Diabete (FID) è un’organizzazione a cui fanno capo oltre 200 associazioni nazionali sul diabete in più di 160 paesi. Rappresenta gli interessi del crescente numero di persone affette da diabete e di quelle a rischio. La Federazione guida la comunità mondiale del diabete dal 1950. La missione della FID è di promuovere la cura, prevenzione e trattamento del diabete a livello mondiale. www.idf.org

Per altre informazioni sulla 5a edizione dell'Atlante del diabete e sulle statistiche di ogni paese visitare: http://www.idf.org/diabetesatlas/

Ci segua su Twitter: www.twitter.com/wdd

Diventi un fan su Facebook: http://tinyurl.com/39c6ojs

Guardi i nostri video su YouTube: http://www.youtube.com/user/WorldDiabetesDay

Contact Information



  • Contatti:
    Per altre informazioni sui dati specifici del paese e regione, contattare: Federazione Internazionale del Diabete
    Sara Webber, Coordinatore delle PR
    +32 2 543 16 39 o +32 496 12 94 70
    Sara.webber@idf.org
    www.idf.org