SOURCE: BIOTRONIK SE & Co. KG

BIOTRONIK SE & Co. KG

January 31, 2013 07:52 ET

Studio MATRIX: le capacità di rilevamento dell'esclusivo ICD Lumax DX per migliorare il riconoscimento e la gestione della fibrillazione atriale nei pazienti portatori di ICD monocamerali

Uno studio di BIOTRONIK su 2.000 pazienti per valutare l'unico defibrillatore monocamerale al mondo provvisto di completa diagnostica atriale

BERLIN--(Marketwire - Jan 31, 2013) - BIOTRONIK, un produttore leader di tecnologia medica innovativa, ha annunciato oggi l'inizio del suo studio internazionale su larga scala MATRIX (Management and Detection of Atrial TachyarRhythmias in Patients Implanted with BIOTRONIK DX Systems [Gestione e rilevamento delle tachiaritmie atriali in pazienti con un impianto BIOTRONIK DX]).

Lo studio raccoglierà i dati di pazienti con un defibrillatore cardioverter impiantabile (ICD) Lumax 740 o 540 VR-T DX di BIOTRONIK, che offre sensibilità e rilevamento atriale completi in un sistema Single-Lead. MATRIX è uno studio prospettico aperto che includerà 2.000 pazienti e 100 località in tutta Europa, America Latina, Canada, Israele e Giappone per un periodo di circa quattro anni. I pazienti saranno seguiti per due anni dopo l'arruolamento secondo la normale pratica clinica. Nel frattempo i dati del dispositivo e gli eventi clinici saranno continuamente rilevati e registrati.

A causa della loro natura asintomatica e parossistica, le tachicardie atriali vengono spesso ignorate nelle fasi iniziali. Lo studio osservazionale a lungo termine MATRIX esplorerà le funzioni avanzate e le capacità uniche del sistema ICD Lumax DX della BIOTRONIK, concentrandosi sul rilevamento e trattamento della fibrillazione atriale per una gestione ottimizzata del paziente e la riduzione di shock inappropriati. Inoltre, le informazioni diagnostiche raccolte continuamente dall'atrio forniranno un'utile comprensione dello sviluppo e della conseguente gestione della fibrillazione atriale e delle complicazioni associate.

"La funzione DX degli ICD di BIOTRONIK promette di offrire un significativo passo avanti per i pazienti," ha affermato il Prof. Dr. Gerhard Hindricks, Università di Lipsia -- Centro di cardiologia, Reparto di ritmologia, Germania. "Non solo riduce i rischi associati alla fibrillazione atriale dei pazienti, ma evita anche i rischi connessi all'impianto di un secondo elettrocatetere. Per di più, offre una gamma completa di algoritmi all'avanguardia per evitare terapie inappropriate."

Una fibrillazione atriale non rilevata e asintomatica comporta un rischio maggiore di gravi complicazioni come un attacco di cuore o il rischio di terapie inappropriate da parte del dispositivo. Poiché i defibrillatori monocamerali standard usano solo le informazioni ventricolari e ignorano gli eventi atriali per prendere le decisioni sulla terapia, il dispositivo potrebbe classificarle erroneamente come tachicardie ventricolari e generare degli shock inappropriati. Il Lumax DX riesce a differenziare tra tachicardie sopraventricolari (SVT), fibrillazione atriale e flutter atriale grazie al suo algoritmo di rilevazione SMART Detection® permettendo la riduzione del rischio in modo sicuro.

A causa del rischio tuttora significativo di complicazioni addizionali associato con l'elettrocatetere atriale, l'impianto di un defibrillatore cardioverter impiantabile (ICD) bicamerale è limitato dalle attuali linee guida a indicazioni che richiedono ulteriori capacità di stimolazione.

"Il nuovo sistema ICD Lumax DX di BIOTRONIK colma un'importante lacuna, fornendo informazioni diagnostiche dall'atrio con un sistema Single-Lead, insieme a cure avanzate attraverso il BIOTRONIK Home Monitoring® -- un sistema che trasmette in remoto e in automatico i dati sul paziente e sullo stato del dispositivo su base giornaliera," ha spiegato Hindricks.

"Con la nostra tecnologia DX, abbiamo riconfermato la nostra spinta verso l'innovazione, l'eccellenza clinica e la capacità di plasmare il futuro delle terapie che utilizzano dei dispositivi medici," ha detto Christoph Böhmer, Presidente internazionale di BIOTRONIK. "Il Lumax DX offre un design ingegneristico straordinario, innovativo, senza precedenti che sta salvando la vita a migliaia di pazienti in tutto il mondo. Utilizzando i dati disponibili attraverso il download del monitoraggio remoto del dispositivo, lo studio MATRIX non fornirà solo dei dati empirici per supportare l'efficacia e la sicurezza del sistema monocamerale Lumax DX, ma contribuirà anche a rispondere ad alcune domande aperte della ricerca corrente sulla fibrillazione atriale, e quindi a promuovere il progresso scientifico in questa importante area."

Informazioni su BIOTRONIK SE & Co. KG
BIOTRONIK, uno dei produttori leader a livello mondiale di dispositivi medici cardiovascolari, ha sede a Berlino, Germania, ed è presente in oltre 100 paesi con una forza di lavoro globale di oltre 5600 dipendenti. Parecchi milioni di pazienti cardiopatici in tutto il mondo hanno ricevuto degli impianti di BIOTRONIK, progettati per salvare e migliorare la qualità delle loro vite. Sin dallo sviluppo del primo pacemaker tedesco nel 1963, BIOTRONIK ha lanciato sul mercato parecchie innovazioni -- includendo il monitoraggio remoto attraverso l'Home Monitoring® di BIOTRONIK nel 2000, i primi defibrillatori cardioverter impiantabili del mondo e i dispositivi impiantabili per la terapia dell'insufficienza cardiaca con tecnologia ProMRI®, approvata per gli esami di Risonanza Magnetica, nel 2012. Nel 2013, BIOTRONIK celebrerà il suo cinquantesimo anniversario.

Per altre informazioni: www.biotronik.com

Contact Information

  • Contatti:
    Manuela Schildwachter
    Manager delle comunicazioni e delle PR
    BIOTRONIK SE & Co. KG
    Woermannkehre 1
    12359 Berlino
    Tel. +49 (0) 30 68905 1466
    Email: manuela.schildwaechter@biotronik.com

    Per altre informazioni: www.biotronik.com

    Alla pubblicazione inviateci una copia.

Multimedia